Storia, Cultura, Territorio

A 629 m. di alt., sulle pendici dei monti Erei sorge Valguarnera, in una zona concava circondata da colline che fronteggiano la mole gigantesca dell’Etna. A nord-est del paese ha le sue sorgenti il torrente Mulinello, affluente del Dittaino (l’antico Chrjsas, cioè dorato, così chiamato dai Greci per la fertilità delle terre da esso bagnate). Il territorio di Valguarnera si estende per una superficie di appena 932 Ha e confina a sud con Aidone e Piazza Armerina, a nord con Assoro, a nord-ovest con Enna; ci troviamo, come era conosciuta anticamente questa zona gravitante attorno al fertile lago di Pergusa, nel mitico regno di Cerere e di Proserpina. Le prime notizie del fondo di Caropepe (etimo arabo? O volgarizzazione di Cjrepicum, nome di un paese greco?) risalgono al 1296.

Galleria fotografica...
Storia

Cenni storici di Valguarnera

Monumenti

Chiese, palazzi e monumenti

Festa Patronale

I festeggiamenti in onore del patrono San Cristofero

Tradizioni

Folklore e tradizioni di Valguarnera

Eventi

Video riguardanti Valguarnera

Ricettività

Dove mangiare e dove dormire